La L.R. 65/2014 prevede all’art. 37 la nomina e l’istituzione del Garante per l’informazione e la partecipazione. Tale figura è funzionale alla partecipazione del cittadino al procedimento di formazione degli strumenti di pianificazione territoriale e urbanistica e delle loro varianti. Il garante si qualifica con la L.R. 65/2014 quale parte integrante ed effettiva del processo di redazione degli atti di governo del territorio, la sua nomina contestuale all’Avvio del Procedimento come indicato nell’art. 17 c. 3, trova nel capo V della menzionata legge l’enunciazione del ruolo. La disciplina delle funzioni in realtà è demandata al regolamento regionale, DPGR n. 4/R del 14/02/2017.

Il Garante si pone quale ponte tra l’Amministrazione/uffici e gli attori, gli interessi e diverse tipologie di aggregazione della cittadinanza e dell’imprenditoria, tenuto per legge a garantire la qualità, la capillarità e l’accessibilità dell’informazione e della partecipazione, a darne atto degli esiti, assumendo, ai sensi dell’art. 38 della LR 65/2014, ogni necessaria iniziativa nelle diverse fasi procedurali di formazione degli atti di governo del territorio, per l’attuazione del programma disposto in sede di Avvio del Procedimento; nonché accertando e documentando se e in che maniera le attività disposte abbiano esercitato influenze sui contenuti degli atti, attestandone l’efficacia prodotta e infine dando atto nei rapporti delle verifiche, delle risultanze e delle determinazioni motivate assunte dalla componente politica, in vista dell’adozione degli atti di governo.

Compito del garante è inoltre quello di promuovere le ulteriori attività di informazione nella fase post adozione, redigendo rapporti circa l’impatto delle attività promosse e la loro efficacia ai fini della presentazione delle osservazioni e della loro trattazione.

Con Determinazione n. 102 del 10.03.2020 del Responsabile pro-tempore dell’Area Assetto del Territorio del Comune di Capolona è stato nominato quale Garante dell’Informazione e della Partecipazione per la formazione del Piano Strutturale Intercomunale il Segretario Generale pro tempore avv. Angelo Capalbo.

Dal 31.12.2020 con Determinazione  n.287 del 31.12.2020 del Responsabile pro-tempore del Settore Assetto del Territorio del Comune di Capolona è stato nominato quale Garante dell’Informazione e della Partecipazione per la formazione del Piano Strutturale Intercomunale il dipendente comunale geom. Simone Franci.

La figura del Garante potrà avvalersi della collaborazione del Responsabile del Procedimento nonché dei dipendenti nominati presso l’Ufficio capofila.

 

Contatti

Il Garante potrà essere contattato all’indirizzo e-mail: garante@capolonasubbiano.it

 

Link utili

Garante : Comunicato n° 1

Garante: Comunicato n° 2

Programma per la partecipazione e l’Informazione

 

Riferimenti normativi

  • Legge regionale 10 novembre 2014 n. 65 “Norme per il governo del territorio” – articoli 36, 37, 38;
  • Regolamento 14 febbraio 2017 n. 4/R “Regolamento di attuazione dell’articolo 36, comma 4 della legge regionale 10 novembre 2014 n°65. Informazione e partecipazione alla formazione degli atti di governo del territorio. Funzioni del garante dell’informazione e della partecipazione“.
  • DGR n .1112 del 16-10-2017 – Allegato A Linee guida sui livelli partecipativi